Neve

Mortacci che freddo!
Panoramica quartiereHo visto la neve, ho sentito gente che parlava di neve, ho sentito il freddo della neve.
Mi sono svegliato un po’ storto… colpa della sera prima, sarò onesto. La prossima volta eviterò di uscire quando sono già distrutto prima ancora di scendere di casa.

Ok, bando alle distrazioni, bisogna immortalare l’evento eccezionale. Non capitava da 24 anni che a Roma nevicasse così: lo sò l’hanno detto tutti ‘sta cosa, ma per il paradosso dell’albergo uno in più o uno in meno non fa differenza.
Mi carico con la fedele Sony a200, e parto all’avventura. In realtà faccio prima capolino con la testa e col braccio fuori dalla finestra per vedere se mi sono coperto a sufficienza. Non ho voglia di tornare indietro per ricoprirmi nuovamente…
Meno male che Giorgia mi ha regalato il paraorecchie per il freddo NewYorkese, così ho potuto testarle!
Insomma, esco, giro un po’ per il quartiere. Vedo gente che gioca a palle di neve.

Scatto di quà

Scatto di là

Stop... o almeno credoMi dirigo verso un posto noto, con cautela, le scarpe non sono adatte alla neve da quel che comprendo piuttosto presto. Solo che con tutta l’attrezzatura è scomodo andare in giro: credo che sia il cappotto che ho addosso che mi fa scivolare la borsa della Sony. Lascio la borsa e mi dirigo per un viaggio del quartiere innevato. Parto alla volta della campagna romana, ho un po’ paura di incontrare qualche cane pastore, se mi vedono ora e mi rincorrono non avrei le capacità di seminarli questa volta, dopo 5 metri scivolerei sicuro. Cerco di farmi una mappa di dove andare, dei migliori posti da immortalare. Ma questo è facile, la cava è il miglior panorama che c’è.
Salita del cantiere
Procedo quindi spedito sù per la salita, sperando di fare qualche bella foto nei cantieri ancora in corso… In realtà mi rendo presto conto del fatto che è tutto chiuso, e la neve sull’unica cosa che si vede, cioè una colata di cemento, suscita lo stesso stupore di un telefilm italiano…
Cocciuto come un mulo vado avanti, devo arrivare alla cava: mentre procedo mi rendo conto che le mie scarpe non sono adatte alla neve. Il freddo si è ormai quasi impadronito dei piedi, in realtà nulla di così grave, ma per il sottoscritto anche stare a 20 gradi al sole è una dura prova di resistenza al freddo.
Ma resisto.
Ed ecco che finalmente arrivo alla strada per la cava: che spettacolo.

Mi appresto ad arrivare, ma la strada è un po’ lunghetta, ed ecco che incontro un cane spettacolare. Il padrone l’ha portato fin dentro la via con il guinzaglio e poi l’ha lasciato libero di scorrazzare su un campo innevato. Beh, il cane non aveva mai visto la neve, vi lascio immaginare quello che ha potuto fare…

Lascio il cane libero di scorrazzare e continuo per il cammino: ho i piedi surgelati… da un momento all’altro mi aspetto il chiosco di sofficini… Mentre scendo per la cava incontro altra gente che ha avuto la mia stessa idea. Proseguo.
Finalmente:

Ok, tutto ‘sto casino per 3 foto… In effetti si. Anche se di foto ne ho fatte un bel po’ (ben più di 3) solo che non ho voluto caricare solo quelle su internet e quindi quelle che propongo sono solo queste 3. Primo perchè sono una pippa a fare foto e secondo perchè ne avete già viste abbastanza durante il viaggio per arrivarci. Non vi siete stancati? A bocca aperta
Il tutto è durato più di un’ora di camminata. Quando tornato giù non mi sentivo più i piedi. Anche ora, che sto scrivendo sono del tutto surgelato, con i riscaldamenti a palla.
Comunque grandissima esperienza, vedere per la prima volta la campagna romana innevata non ha prezzo.

Annunci

2 thoughts on “Neve

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...